Via dell Artigianato, 10
Padova, PD 35127
049 761061
Telefono

Isolamento Acustico – Isolare le pareti per bloccare il rumore dei vicini

Home  >  News  >  Soluzioni, Idee e Consigli  >  Isolamento Acustico – Isolare le pareti per bloccare il rumore dei vicini
Isolamento acustico. Insonorizzare le pareti per bloccare il rumore dei vicini di casa

Che si tratti di un appartamento in condominio o di una casa accostata spesso il rumore proveniente dai vicini è un problema molto fastidioso.
Infatti i rumori che provengono dagli altri appartamenti ci impediscono di dormire, di studiare e di fare tranquillamente qualsiasi attività andando ad incidere sul nostro benessere e sul comfort dell’abitazione, nonché sul valore dell’immobile. Non tutto è perduto, il problema è facilmente risolvibile con un piccolo intervento di insonorizzazione delle pareti.

Come insonorizzare le pareti di casa

Per bloccare il rumore e ristabilire un adeguato comfort acustico ci sono diverse possibilità da valutare caso per caso in base alle esigenze specifiche e al livello di isolamento acustico da raggiungere.
I prodotti da utilizzare sono delle lastre di cartongesso accoppiate a 2 cm di poliuretano flessibile densità 90 kg/mc oppure lastre di cartongesso accoppiate a gomma macinata densità 750 kg/mc sempre spessore 2 cm.
Il sistema di posa può essere fatto in due modi diversi: in controparete con l’interposizione di una struttura metallica da 5 cm di spessore o in controplaccaggio direttamente sulla parete.

Isolamento acustico in controparete

Dopo aver creato un’intelaiatura con i profili da cartongesso si utilizzano pannelli in lana minerale o fibra di poliestere per il riempimento dell’intercapedine, quindi si montano le lastre di cartongesso accoppiate e successivamente una seconda lastra di cartongesso ad alta densità.

Isolamento acustico in controplaccaggio

Previa rimozione del colore dal muro si posa, con collante specifico, in aderenza alla parete esistente, la lastra di cartongesso accoppiata e quindi si procede al fissaggio della seconda lastra di cartongesso ad alta densità.

I dettagli fanno la differenza

Per un risultato ottimale bisogna fare attenzione ad alcuni particolari:

  • portare le scatole elettriche all’esterno del rivestimento oppure, in casi estremi, trattarle con della gomma accoppiata al piombo;
  • isolare i perimetri della controparete o del controplaccaggio utilizzando un nastro adesivo di gomma dello spessore di 3 mm;
  • siliconare tutto il perimetro;
  • sfalsare i giunti nella posa della seconda lastra di cartongesso.

Come detto questi sono alcuni esempi di insonorizzazione delle pareti che consentono di raggiungere diversi risultati di isolamento acustico e il costo varia in base alle prestazioni dei materiali e della tecnica di posa. Queste tipologie di intervento rientrano nei lavori di ristrutturazione dell’abitazione con possibilità di accesso alle relative agevolazioni fiscali.

Per conoscere la soluzione più adatta alle tue esigenze contattaci per una consulenza tecnica gratuita o per un preventivo per la sola fornitura di materiali.

Utilizziamo cookies tecnici per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Possono essere utilizzati anche cookies di terze parti. Se continui la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Puoi decidere di non accettare eventuali cookies non tecnici di terze parti.